giovedì 8 aprile 2010

Straker, chi paga?

Post aggiornato alla 12:35 del 8/4/2010

Da alcuni giorni, il comitato Nemici della Petroliera (Tanker Enemy) pubblicizza il proprio sito mediante annunci del servizio ad-words di Google.

Ecco una videata con un annuncio salvata durante la navigazione su internet.




Il comitato si sponsorizza tramite Google Adsense che offre un servizio di pubblicità Pay-per-Click a costi che spaziano dai 50/70 centesimi sino ad arrivare ad 1 euro a click (come dice Straker stesso qui).
Lo sponsor, con la seguente dicitura: "Tanker Enemy (Chemtrails) Scie chimiche e disinformazione Tutto quello che devi sapere!" reindirizza al blog www . tankerenemy . com alla seguente pagina (http://tinyurl.com/yf5san5) in cui più che parlare di scie chimiche si parla dei "disinformatori" e dei loro blog.

Noi di Oggi le Scie Comiche ci chiediamo: "Chi paga"?
E' palese che una campagna su Google, con i costi che implica, non può essere l'iniziativa di quattro gatti desiderosi di "verità sciachimica", ma è più credibile che ciò sia il frutto di un progetto finanziato da chi coordina i vari ricercatori indipendenti italiani che "studiano" il fenomeno.

Una campagna pubblicitaria di questo genere, in pochi giorni può raggiungere centinaia di Euro di spesa.
Come fa il comitato suddetto a pagarla?
Con quali fondi?

Diciamolo chiaramente, prima di essere fraintesi: Straker ed il suo comitato sono liberissimi di gestire i propri soldi come gli pare e piace, non devono certo renderne conto a noi.
Al limite ai propri iscritti, ma non certo a noi.


Si tratta solo di una mera curiosità.
Ci piacerebbe sapere da dove arrivano le centinaia di Euro necessari per la campagna pubblicitaria di questa portata.

Li mette Straker di tasca sua?
Li ha prelevati dalle donazioni degli iscritti al comitato?
Sta utilizzando il ricavato dei rimborsi spesa delle conferenze a cui ha presenziato come relatore?
Ha venduto l'inutile telemetro e con il ricavato si paga la pubblicità?
Sta utilizzando gli introiti derivanti dagli annunci pubblicitari visualizzati dai suoi innumerevoli siti?
Li mettono i vari politici che di tanto in tanto presentano interrogazioni parlamentari sul fenomeno "scie chimiche"?

Vediamo se Straker è così gentile da farci sapere da dove arrivano i fondi.

Già che c'é, ci potrebbe anche spiegare per quale motivo sprecare soldi con un'inserzione che non porta ad una pagina informativa sul fenomeno "scie chimiche" ma ad una in cui si parla di "disinformatori" e blog gestiti da questi.

Restiamo in attesa di una cortese replica del comandante, pur sapendo che l'attesa sarà molto probabilmente vana.

Aggiornamento.
Una risposta da parte di Straker è arrivata (8/4/2010 alle 12:00 circa) seppur in modo indiretto tramite il suo profilo di Facebook (anonimo, grazie per la segnalazione).



UNO O PIU' BUONI GRATUITI DI GOOGLE DA € 75


Altro che "costi che spaziano dai 50/70 centesimi sino ad arrivare ad 1 euro a click", come sempre sostenuto dallo Straker nazionale.
Esempio QUI

Seguirà un post dettagliato sul caso.

56 commenti:

  1. Avrà usato un buono di quelli che google distribuisce ai nuovi utenti come hanno fatto altri blog che perculano le scie comiche.

    RispondiElimina
  2. Ha firmato un patto con il diavolo di nome Google, facente parte, a suo dire, dell'organigramma SMOM

    RispondiElimina
  3. Uno che la sa lunga8 aprile 2010 09:23

    Se è per questo il patto lo aveva già firmato da tempo, visto che tutti i suoi siti, blog sono ospitati gratuitamente da Google.

    Per non parlare del canale Youtube (sempre di Google) su cui pubblica, sempre gratuitamente, i suoi innumerevoli video.

    E non dimentichiamo tutte le segnalazioni che ha fatto a Google per far rimuovere i video scomodi dei disinformatori.

    Mi sa che lui e Google sono praticamente culo e camicia.

    RispondiElimina
  4. AHAHAHAHAH che verme AHAHAHAHAHA

    RispondiElimina
  5. e tu la tua con cosa l'hai pagata? Non mi è piaciuta la trattenuta "Pubblicità su google" che mi sono ritrovato sull'ultima busta paga...i 6000 euro continuano a calare, non ci siamo...

    RispondiElimina
  6. Credo possa farvi piacere svelare ai vostri lettori l'arcano :

    http://yfrog.com/5hstrakerp

    Saluti

    RispondiElimina
  7. Grazie anonimo.

    Lo aspettavamo al varco ed è arrivato.

    ;-)

    RispondiElimina
  8. Insomma, come al solito si fa dare il pecunio dai gonzi boccaloni.

    Che triste.

    Saluti
    Michele

    RispondiElimina
  9. Hanmar in base a quali dati CERTI fai queste affermazioni ?

    Puoi condividere con me/noi le informazioni in tuo possesso riguardo le "entrate" di straker ?

    Ah... puoi anche spiegarci come mai chiami "gonzi boccaloni" centinaia di migliaia di persone che si interessano ad un fenomeno quantomeno "strano" , quando ci sono milioni di persone che credono nel Papa ? Dicci anche cosa ne pensi dell'8 per 1000 che va alla chiesa.

    Grazie

    RispondiElimina
  10. AhAhAh
    Il volpone è caduto nel trappolone LOL

    RispondiElimina
  11. L'8x1000 si può destinare a chi si vuole. Io sto aspettando che il nostro Flying Spaghetti Monster sia nella lista.

    Il 5x1000 io lo destino alla lega del filo d'oro.

    Il "credo" è una questione personale.. ma quando le basi si fondano su menzogne, non vedo quale problema ci sia a rivelarle al pubblico.
    Riguardo alle scie, ci sono prove che non siano chimiche.
    http://simoneangioni.blogspot.com/2010/02/analisi-delle-scie-di-condensazione.html
    Quando ci saranno delle controprove (con stesso metodo di campionamento) che diranno il contrario si potrà parlare di "ipotesi".
    La verità in campo scientifico è data dai dati empirici, non da chi giura e spergiura che è "come diciamo noi".

    RispondiElimina
  12. "E' consentito solo un coupon promozionale per cliente..."
    Quindi per tankerenemy . com non ne potrà utilizzare altri, anche se forniti da boccaloni "amici".

    RispondiElimina
  13. StupidoStraker8 aprile 2010 13:29

    centinaia di migliaia di persone

    ROTFL.


    milioni di persone che credono nel Papa

    Gonzi boccaloni quasi allo stesso livello degli sciachimisti.

    RispondiElimina
  14. Non sono interessato al dialogo riguardo le scie chimiche. Io so per certo cosa sono (fonti che non posso rivelare per sicurezza loro e anche mia) e per quali scopi vengono utilizzate.

    Tralasciando il fatto che per me essere complici (volontari e anche involontari) di questo crimine equivale al commetterlo, attendo le risposte di Hanmar

    RispondiElimina
  15. anonimo?
    Sei sempre lo stesso che ci ha segnalato la storia del bonus?
    Se si, grazie ancora!!!

    Ti ricordiamo che Straker ha pubblicato un "bilancio" del comitato, quindi un'idea delle entrate ce la siamo fatta.

    Per quanto rigurda le centinaia di migliaia di persone che si interessano ad un fenomeno chiedi a David Rorro.
    Magari scoprirai che si tratta solo di poche decine di persone, non di centinaia di migliaia

    RispondiElimina
  16. StupidoStraker8 aprile 2010 13:37

    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  17. dimenticavo....

    Disponiamo di fonti certe che non posso rivelare per la nostra e loro sicurezza, che le scie chimiche non esistono.

    Sappiamo con certezza cos'è il fenomeno e vi chiediamo di crederci sulla parola.
    Non abbiamo nessun motivo per mentirvi.

    RispondiElimina
  18. I toni del dialogo classificano sempre l'intelligenza delle persone...

    Non capisco cosa intendi con "poche decine"... Su cosa ti basi per dire questo ?

    Non sapevo avesse pubblicato un "bilancio", ed in questo caso è lodevole da parte sua rendere pubblico il suo operato. Sempre che non ci sia il "falso in bilancio" in agguato, ma non credo che siamo a questi livelli...

    RispondiElimina
  19. stupidostraker, mi sono permesso di modificare la tua risposta ad anonimo.

    Ma vai a quel paese, vai.
    Tu e le tue fonti certe.

    RispondiElimina
  20. poche decine.... 26 per la precisione, nel Lazio.

    I voti che ha preso Rorro, il candidato che si batteva contro le scie chimiche tossiche nelle ultime elezioni regionali del Lazio.

    Si vede che le centinaia di migliaia di persone interessate al fenomeno avevano altro a cui pensare il giorno delle elezioni.

    RispondiElimina
  21. StupidoStraker8 aprile 2010 14:11

    I toni del dialogo classificano sempre l'intelligenza delle persone...

    Ma neanche per sogno.
    Puoi sostenere le "tue tesi" anche in modo pacato e con sorrisoni ma restano sempre e comunque letame.
    Torna quando avrai uno straccio di prova a favore delle baggianate che dici.

    PS: Sempre che non ci sia il "falso in bilancio" in agguato, ma non credo che siamo a questi livelli...

    Questo dimostra che tu neanche hai la più pallida idea di chi sia Straker (alias strakkino).

    RispondiElimina
  22. Continuo a pensare che i modi dicano MOLTO. E vorrei anche precisare che io non sono un figlio di "uomini&donne" e della cultura di "chi più offende/prende in giro, più ha ragione" , direi piuttosto il contrario (ma sei libero di rivolgerti ai figli di Maria de Filippi quando ti esprimi su questo blog.

    Vorrei capire quindi se secondo te nel mondo siamo poche decine (tu dici 26) ad interessarci a questo strano fenomeno.

    Grazie

    RispondiElimina
  23. StupidoStraker8 aprile 2010 14:31

    Visto che siete così tanti perché non noleggiate un aereo e andate a fare i prelievi in quota?
    I cattivi debunker lo hanno fatto e non ci hanno trovato nulla di anomalo.
    A voi la palla.

    PS: io non sono un figlio di "uomini&donne"

    Forse del Grande Fratello.


    PS: Ci sono milioni di persone nel modo che credono che Babbo Natale scenda dal loro camino la notte di Natale, ma questo non rende la sua storia più vera.
    Prove. Ci vogliono le prove.
    Il resto è fuffa chimica e "all'ungo andare" stufa e poi vi lamentate che venite regolarmente presi per i fondelli.

    RispondiElimina
  24. ah.... nel mondo intero.
    Pensavo che parlassi solo dell'Italia.

    Comunque, se nel Lazio, che fa qualche milione di abitanti, solo 26 persone sono state disposte a votare un candidato che metteva le scie chimiche tra le sue priorità, significa che fatte le debite proporzioni, nel mondo intero gli interessati al problema arriviamo a poche migliaia di persone.

    Non credo che nel terzo e quarto mondo, le zone più abitate del globo, ci siano molte persone interessate al fenomeno.
    Hanno di meglio a cui pensare; non hanno il culo al caluccio come chi perde tempo ad osservare da terra il cielo senza voler capire quali fenomeni fisici sono in atto quando si vedono quelle belle scie bianche.

    Se è per questo comunque ci sono molte più persone interessate a farsi dare i numeri del lotto, oroscopi ecc, da ciarlatani che fanno programmi ad hoc nelle TV private piuttosto che seguaci delle scie.

    Ma ciò non qualifica automaticamente come affidabili queste persone poiché hanno un seguito considerevole.

    RispondiElimina
  25. Io non mi sono lamentato perchè tu hai deciso di far vedere la tua parte più infantile (ovvero quella di prendere per i fondelli una persona che comunque non ti ha fatto niente personalmente e che non hai mai visto ne conosciuto).

    Ci sono illustri personaggi che parlano di questo fenomeno, persone intelligenti ed anche autorevoli... prendere in giro tutte queste persone come se fossero degli stupidi (e anche con una certa insistenza/foga) è un clamoroso autogol.

    Puoi continuare a fare la tua scarsa figura e a cercare la rissa.

    Tornando al discorso dei numeri... perchè vi accanite tanto contro un gruppo così esiguo di persone ? Perchè non vi accanite anche contro i credenti nell'autorità del Papa che sono molti di più ?

    Appare molto strano il vostro modo di approcciarvi a questo argomento... Sembra più un tentativo di voler far "morire sul nascere". Voglio dire... tanto impegno da parte di molte persone a fare cosa ? A star dietro a qualche scellerato che parla di scie ? Qualcosa non quadra...

    Cercando scie chimiche, i risultati sembrano smentire le tue parole. Queste parole vengono usate in 165.000 siti e sono presenti anche nello Space Preservation Act del 2001 (alla voce ARMI).

    Detta sinceramente, ancora non ho capito cosa vi scandalizza... vi scandalizza la terminologia ? l'esistenza del fenomeno ?

    Preferirei continuare la discussione con persone educate...

    RispondiElimina
  26. Se ritieni che qui non ci siano persone educate, ti ringrazio per la visita, per i tuoi commenti e ti dico addio.

    Questo blog, dovrebbe essere chiaro dal titolo, ha finalità umoristiche, quindi prendere per i fondelli è il suo scopo principale.
    Mai sentito parlare di umorismo? satira?

    Comunque io invece preferirei continuare la discussione con persone (possibilmente educate, come tu sei suppongo) che mi mostrino delle prove concrete del fenomeno di cui stanno parlando.

    Raccogliere dei campioni di aria in quota e farli analizzare (ci sono scienziati disposti a farlo gratuitamente) sarebbe un gioco da ragazzi.

    Basta che questi illustri personaggi, persone autorevoli, alcuni dei quali anche con stipendi che fanno passare per un tozzo di pane il misero stipendio di noi poveri disinformatori dello SMOM (€ 6000 a mese), raccolgano poche migliaia di euro, nolieggino un aereo e vadano a prelevare dei campioni in quota.

    Se poi le scie sono a quote molto basse (1561 metri?), come dicono in molti, basterebbero poche centinaia di euro per uno noleggaire un aeroplanino da paracadutismo o per trainare gli alianti.

    Chiedi in giro come mai nessuno vuole prendere queste prove?

    Basterebbero queste semplici analisi per tagliare la testa al toro e sbattere di fronte al mondo in tero il fenomeno e il complotto che vi sta dietro.

    Che ne dici di questo punto?

    RispondiElimina
  27. StupidoStraker8 aprile 2010 15:00

    Il numero dei risultati non indica un bel niente, visto che il tuo amichetto strakkino avrà aperto qualche dozzina di blog-fotocopia e si copiano gli "articoli" uno con l'altro.

    A proposito di risultati: Babbo Natale da 899.000 risultati, ci dobbiamo procurare un "bazzuca" per tirare giù il tankerone rennato?


    Preferirei continuare la discussione con persone educate...

    Io preferirei continuarla con persone intelligenti.

    RispondiElimina
  28. Ok penso di aver capito che questo sia il blog sbagliato per parlare seriamente. Voi dite queste cose sapendo benissimo che ci sono alcune zone dove è ASSOLUTAMENTE PROIBITO volare se non per mezzi militari oppure per procedure comunque approvate da torri di controllo....

    La zona sopra casa mia ad esempio fa parte di una esetesissima zona di "operazioni militari" (si chiama così nei documenti ufficiali ENAV), NESSUNO può andare con un aereo a controllare le scie, perchè verrebbe immediatamente avvicinato da caccia militari e scortato al primo aeroporto.

    Io non sono un sostenitore delle scie a 1500 metri, ANZI... Sono sicuramente più in alto, ma non ha senso parlare di quota... parliamo del fatto che ad esempio a casa mia si vedono scie in zone adibite ad "operazioni militari"... però la cosa sta diventando troppo seria per questo blog...

    Vi sto rovinando il divertimento

    RispondiElimina
  29. StupidoStraker8 aprile 2010 15:18

    Vi sto rovinando il divertimento

    Sì, qui aspettiamo solo i complottisti divertenti.
    Non i menagramo.

    PS: Da me (abito dentro ad una Zona Militare con aeroporto) non si vede MAI una singola scia e il cielo è sempre blu cobalto =>
    Quindi le scie chimiche non esistono e me lo ha confermato anche un amico pilota militare di cui però non posso fare il nome perché teme di essere preso a "bazzucate" da qualche invasato.

    RispondiElimina
  30. centinaia di migliaia di persone che si interessano ad un fenomeno quantomeno "strano"

    Anonimo ci puoi dire su quali dati CERTI sostieni che ci siano centinaia di migliaia di persone che si interessano al fenomeno che tu affermi strano

    Ti ringrazio anticipatamente per la risposta.

    PS
    Per dati CERTI intendo quelli non provenienti da personaggi come Rosario Marciano', suo fratello, Corrado Penna, la dottoressa che usa per le sue ricerche un microscopio giocattolo e altri simili.

    RispondiElimina
  31. Ci sono illustri personaggi che parlano di questo fenomeno, persone intelligenti ed anche autorevoli

    Anche in questo caso anonimo, ci vuoi dire chi siano questi personaggi autorevoli ?
    Se non mi dici chi siano anch'io posso affermare senza ombra di dubbio che ci sono illustri personaggi che credono in Babbo Natale, la mia parola vale forse meno della tua ?

    Un Saluto

    RispondiElimina
  32. Le zone militari esistono, vero.

    Ma se il fenomeno scie fosse limitato solo a tali zone non sarebbe così diffuso come dite.

    A sentire i commenti dei più invasati si direbbe che TUTTO il cielo è solcato da tali scie.

    Dove vivo io, non è una zona militare, ma di aerei che passano con la loro bella scia (solo nelle giornate in cui il meteo consente la persistenza) se ne vedono a palate.

    Non dovrebbe essere un problema andare in quota a prelevare campioni.

    RispondiElimina
  33. Dear Anonimo

    Centinaia di migliaia di persone che si interessano ad un fenomeno quantomeno "strano"
    Anche se fosse? Centinaia di migliaia di persone si interessano anche all'oroscopo.

    Non sono interessato al dialogo riguardo le scie chimiche
    E che ci vieni a fare in questi lidi?

    Io so per certo cosa sono (fonti che non posso rivelare per sicurezza loro e anche mia) e per quali scopi vengono utilizzate
    Ma siete uomini o caporali, qualcuno tiri fuori le palle no?

    Ci sono illustri personaggi che parlano di questo fenomeno, persone intelligenti ed anche autorevoli
    Pattera? Marcianò? Penna? Rorro?

    La zona sopra casa mia ad esempio fa parte di una esetesissima zona di "operazioni militari" (si chiama così nei documenti ufficiali ENAV), NESSUNO può andare con un aereo a controllare le scie, perchè verrebbe immediatamente avvicinato da caccia militari e scortato al primo aeroporto.
    Ci hai provato o vai per sentito dire? Se quelli hanno qualche centinaio di milioni di euro in aerei, bombe, attrezzature, credi che ti permettano di, malauguratamente, "rovinargliele". Sii serio.

    parliamo del fatto che ad esempio a casa mia si vedono scie in zone adibite ad "operazioni militari"
    Ha già, perchè gli aerei militari, com'è noto, non sono progettati per volare sopra i 6-7000 metri.

    Senti, fai un compitino, cerca di dare una spiegazione argomentata e supportata da fonti serie di quel che vai dicendo, poi torna e faccela vedè, dai che ci distruggi.

    RispondiElimina
  34. Anonimo ha detto...

    Voi dite queste cose sapendo benissimo che ci sono alcune zone dove è ASSOLUTAMENTE PROIBITO volare se non per mezzi militari oppure per procedure comunque approvate da torri di controllo....

    Affermazione volutamente inesatta: non ci sono "zone interdette" del tutto. Esistono zone non utilizzabili al di sotto di certi livelli di quota. Anche le zone militari sono transitabili se ti trovi alla quota giusta.

    La zona sopra casa mia ad esempio fa parte di una esetesissima zona di "operazioni militari" (si chiama così nei documenti ufficiali ENAV), NESSUNO può andare con un aereo a controllare le scie, perchè verrebbe immediatamente avvicinato da caccia militari e scortato al primo aeroporto.
    Altra bella bugia. Non ci si può proprio alzare in volo senza un piano di volo approvato (e questo sia civili che militari, la burocrazia colpisce tutti).
    Quindi basta avere una piano di volo approvato e vai dove vuoi, anche sopra casa tua, alle quote prestabilite.
    In qualsiasi parte del territorio italiano se prendi un aereo e decolli così a cazzo, partono aerei militari e ti scortano a terra... ovunque, non solo sopra la tua vastissima zona militare.

    E' per questo che c'è una classificazione degli spazi aerei (documento ENAV ENR. 1-4-19) che mette tutti i paletti, sia per voli VFR che per quelli IFR. (Lo stesso documento che sbufala anche tutte le teorie stracchinifere di voli di aerei dentro le nuvole). Per chi volesse il file http://www.megaupload.com/?d=BQQT6F50

    RispondiElimina
  35. @ anonimo (il solito che da qualche giorno impesta i ns blog senza avere la decenza di darsi un nome qualunque):
    Ok penso di aver capito che questo sia il blog sbagliato per parlare seriamente
    Ecco, bravo, ora che lo hai capito torna da stracchino tuo e riferisci che hai perso la partita.

    RispondiElimina
  36. Ammazza quanto tempo avete ! Guardate che io non sono pagato per rispondere in modo così articolato ad una schiera di persone che invece pare abbiano davvero tanto tempo a disposizione !

    Il mio lavoro non è quello di scrivere papiri. Non sono in alcun modo collegato a straker (se non per il fatto che guardo e valuto il suo materiale).

    Poi voi siete 37 , indubbiamente più di noi che siamo 26... è un confronto iniquo ! :-)

    Vi lascio alle vostre belle battute in cerca della persona che risponda alle vostre provocazioni, dandovi la possibilità di esibire fieri il vostro repertorio di prese in giro, offese e quant'altro. Le persone intelligenti capiranno il vero scopo di questo blog (attirare persone per fare "lite"), mentre quelle che non capiranno questa cosa forse faranno crescere quel 37 :-)

    RispondiElimina
  37. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  38. Sciacomicaro,
    invece di perdere tempo dietro al "materiale" di sterker vai a farti vedere da un bravo psicologo.

    RispondiElimina
  39. Ma come, proprio ora che si parlava di spazio aereo, regolamentazioni aeree... su su, resta a parlare, non scappare ora che siamo entrati nel vivo. Non vorrai farmi credere che ti sei inventato tutte quelle belle parole sulle zone militari, no?

    RispondiElimina
  40. Bravo anonimo, fai pure la vittima e continua a leggere e valutare il cosiddetto materiale dei Marciano', se hai tempo da sprecare ! :-)
    Comunque, le persone intelligenti, leggono i blog dei Marciano' solo per farsi due risate delle corbellerie che il duo riesce a mettere insieme.
    Anche se, a dire il vero, ultimamente sono piuttosto ripettivi e riciclano roba vecchia.

    @wasp questo non mi sembra sia lo stesso anonimo che ha impestato il tuo blog e quello di leoniero, non e' coprolalico come il bimbomiNkia. Se lo e' o ha una doppia personalita' oppure e' un troll burlone che si diverte a prendere in giro tutti.

    RispondiElimina
  41. Dimenticavo:

    Gentile anonimo, buone sciate e buone irrorazioni ! :-)

    RispondiElimina
  42. Per l'amor di Dio anonimo, qui si sta scrivendo in modo abbastanza educato, un pò sarcastico, lo ammetto.
    Ma UNA cosa da fare c'è: le analisi in quota.
    E le dovete fare voi.
    Alcuni ricercatori lo hanno già fatto e ripeto quel che hanno già scritto sopra: non hanno trovato nulla di strano.
    Ciao.

    RispondiElimina
  43. Anonimino, pazienza, non è colpa di nessuno se non sai reggere una discussione, non avvilirti, mica a tutti madre natura da, a volte toglie soltanto, e a te ha tolto il senso critico, la naturale voglia umana di trovare risposte di fronte a delle domande, quello che ti ha dimostrato Nico ad esempio, continua così, fatti continuamente le domande non cercare le risposte, fai delle ipotesi e con più non hanno senso più falle tue, ignora l'evidenza, ignora la mela che ti cade in testa e grida al complotto degli agricoltori trentini.
    Vai, abbeverati alla fonte della sapienza dei professionisti delle domande, senza mai cercare risposte mi raccomando, potresti rimanere deluso.
    Rileggi i tuoi discorsi e renditi conto dell'assenza di contenuto che hanno, la meschinità imperversa nelle tue parole, come l'assenza di ogni riscontro, non c'è un casus su cui discutere, il nulla più vuoto che la mancanza di aria.
    Sarebbe più proficuo discutere con uno che dicesse che 2+2=0.
    E dato che Ragno (sentiamo la tua latitanza) non bazzica di qua ti rivolgo il gentile invito
    Anonimo...MA VAI A LAVORARE VA'

    RispondiElimina
  44. eppure straker farebbe presto ad far eseguire delle analisi in quota, basterebbe evocare il mitico collettone dalle "migliaia" di suoi adepti e simpatizzanti...noleggiano un 747 attrezzato, ci salgono sopra tutti pagando quota del sedile+nolo strumentazione scientifica e si tolgono lo sfizio, poi bastano 2-3 avvisi di POSTI LIMITATI! AFFRETTATEVI! e arrivano quei bei 4000-10000 euro su cui sterker può far la cresta come col telemetro)

    Poi tra l' altro sarebbe oltremodo comodo per i nostri caccia NWO poterli abbattere tutti assieme accusando le navi di luce dei Raeliani LOL

    RispondiElimina
  45. Mi avevano detto che c'erano tante persone che avevano TANTO tempo da dedicare a queste cose, ma non ero convinto che fosse così.

    Devo ricredermi. Il vostro spirito di squadra è inquietante.. continuate pure nella vostra opera. prima o poi qualcuno verrà a chiedervi il conto

    RispondiElimina
  46. bla bla bla
    tanta paranoia, ma a prove e fatti stiamo a zero.

    RispondiElimina
  47. prima o poi qualcuno verrà a chiedervi il conto

    ...e ce ne fosse uno che capisce quello che dice...

    "chiedervi il conto" significa: quanto devo?

    Se qualcuno ci chiederà il conto risponderemo:
    "Niente, è stato un piacere!"

    Che ignoranti sti seguaci dello stercorarius... e non potrebbe essere diverso!

    RispondiElimina
  48. Mi avevano detto che c'erano tante persone che avevano TANTO tempo da dedicare a queste cose, ma non ero convinto che fosse così.

    Per ripulire il web da truffatori che usano il terrorismo per spillare quattrini alla gente o farsi pagare apparizioni sulla tv pubblica grazie agli amici politici (soldi del popolo), un piccolo sacrificio del nostro tempo libero si fa volentieri.
    Soprattutto per persone che passano più tempo a parlare del Cicap che delle scie... questo fa proprio pensare...

    E' per una buona causa e ci divertiamo parecchio.

    Sucks being you.

    RispondiElimina
  49. Bravo anonimo, scrivi ma non dici mai nulla.
    Ma possibile che non hai le palle per presentarti almeno con un nome di fantasia ?

    Buone sciate (comiche) e buone irrorazioni ;)

    RispondiElimina
  50. uno che la sa lunga9 aprile 2010 10:37

    hic sunt leones

    RispondiElimina
  51. hic sunt leones

    E con questo cosa vuoi dire ?

    RispondiElimina
  52. Sono sicuramente più in alto, ma non ha senso parlare di quota...

    Eh no! Troppo facile. Sono scie chimiche o scie di condensazione? Beh, se sono scie di condensazione, la loro formazione è facilmente prevedibile. E la quota è fondamentale per capire se una scia può formarsi o meno.

    Si valuta la quota, si controllano le condizioni meteo con i radiosondaggi e si vede se c'erano le condizioni per la formazione e/o la persistenza delle scie. Se sì, il discorso si chiude: sono scie di condensazione. Punto.

    Ah, dimenticavo: c'è chi già lo fa quasi quotidianamente.

    RispondiElimina
  53. E' ovvio che hanno un tornaconto economico, altrimenti non terrebbero in piedi questa farsa delle scie chimiche. Basta leggere le coglionate da malati mentali che scrivono

    RispondiElimina
  54. Anonimo, sai, non è detto che si facciano moltissimi soldi (anche se ci sperano). Però al mondo non ci sono solo soldi. C'è anche la notorietà. Oggi apparire è fondamentale. E il guru delle scie chimiche in Italia è comparso anche su tv nazionali. E poi c'è il piacere del comando. Sentirsi adulati ed essere considerati "qualcuno", anche se solo da un branco di ingenui che non è in grado di fare nemmeno una stima di una quota, può dare gratificazioni.

    RispondiElimina
  55. Sono appena tornato da una settimana di riposo e vedo che le minchiate (ovviamente anonime) propalate dagli sciatori chimici continuano. A tutti loro un augurio: CIALTRONI ANDATE A SPACCARE PIETRE CON LA TESTA.

    ilpeyote almeno fate qualcosa di utile

    RispondiElimina
  56. Caro anonimo, mi spiace aver perso questo amichevole scambio di opinioni, ma venerdi' avevo una importante riunione a Man.

    Ma vedo che i miei collaboratori ti hanno risposto piu' che adeguatamente.

    Saluti
    Michele

    RispondiElimina

E' attivata la moderazione su tutti i post più vecchi di 14 giorni.
Non c'è nessun fine censorio nel fare ciò.
Dato che il tempo è quello che è, richiederebbe troppa fatica e tempo controllare in tempi brevi cosa viene pubblicato anche sugli articoli meno recenti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Sociable