venerdì 27 novembre 2009

Scuse e piccolo genio

Mentre "Mistero" si occupa di un tizio che tira un'auto (che non c'entra niente con il solito tema della trasmissione e quindi chiama il servizio "la scienza dell'impossibile"), mi scuso per la mia prolungata assenza dovuta ad una serie di problemi che sto avendo in questi giorni. Con 6000 euro al mese e il controllo di quel che voglio sarebbe tutto più facile.
Vi lascio però con qualche perla dell'ennesimo sciachimista ignorante e cafone, che, dopo aver incitato un gruppo di facebook a bannarmi, mi ha bannato da un gruppo creato da lui, ma non ci vuole molto ad entrare lo stesso. Ultimamente sto vedendo che succede a lasciarlo da solo a masturbarsi con un paio di amichetti dandosi ragione a vicenda, ma ecco qualche chicca passata tra le tantissime.

fanno finta di non sapere... Anzi, quelli che fanno i vaghi sono i peggio... Sono i più infami.

qualcuno [politici conniventi, n.d.R.] lo trovi sempre.... Prima delle elezioni cicciano come sempre...

molte volte non sanno nemmeno loro cosa siano le scie chimiche....a me è capitato di parlsare con una persona che lavora alla regione di cagliari e non ne conosceva l esistenza


E allora? Tutti quelli di Cagliari devono conoscere qualunque boiata?

[usando un suo fake] fitta nebbia chimica da noi.. dopo una settimana continua di rilascio di scie a bassissima quota 24h su 24.. cielo grigio opaco tutto il giorno, aria irrespirabile, dolori alla testa, stanchezza e fa buio alle 4 di pomeriggio. il rumore di questi figli di troia che ci passano sopra la testa anche la notte ci sveglia, ci fa esaurire. tutti fanno finta di nulla.

[profilo normale]non andare troppo oltre... Cerca di rimanere con il profilo basso. Quando avremo le analisi potremo sputtanarli x bene, ma prima no. Dare x scontato che i sintomi siano legati alle scie ora non è possibile... Anche se molte persone confermano quello che dici tu. Concludendo penso che si debba parlare solo di cose appurate al 100% Tipo: scie , ...

Ah beh, se lo dicono "tante persone"...

Alla prossima per altre chicche.

giovedì 26 novembre 2009

Adam Kadmon: La sentinella dell'informazione


Un nuovo personaggio scoperto da Francesco Sblendorio, Adam Kadmon, un prodotto dello Zoo di 105.

Direi che una gabbia per il tipo la dovrebbero preparare anche nello zoo di Tanker Enemy

Questo è il suo blog
777babylon777 . blogspot . com
http://tinyurl.com/yezut7p






Sul suo sito viene presentato in questo modo:

Tutti si chiedono chi sia Adam Kadmon.

Noi lo abbiamo conosciuto.

Esiste realmente, libero da condizionamenti politici o religiosi, una persona che ama disinteressatamente il suo prossimo, aiutandolo sul piano pratico e confortandolo in quello spirituale.

E' nato cosi.

L'Amore altruistico è l'unica Via per affrontare i tempi dolorosi che verranno di cui già oggi assistiamo alle prime avvisaglie.

Adam negli anni ci ha insegnato che essere Buoni, nella Vita reale, significa Essere Forti, anzi Fortissimi. Perchè essere buoni non significa essere né deboli né stupidi.

* il suo blog
* il suo canale YouTube
* il suo profilo FaceBook

Lo zoo di Radio 105 ospita i messaggi di Adam, interpretati da una bellissima voce del cinema.

ADAM non è solo una persona. Adam sei Tu, siamo Noi,

è l'Umanità che possiede un'Anima.

lunedì 23 novembre 2009

Cade aereo militare a Pisa, 5 vittime

Leggo ora sul sito el Corriere.it



È caduto nei pressi dell'aeroporto di Pisa durante un volo di addestramento

PISA - Un C130 dell’aeronautica militare è precipitato a Pisa. Lo riferiscono i vigili del fuoco, le cui squadre di soccorso hanno ricevuto la chiamata e si stanno recando sul posto.

VITTIME - A bordo secondo le prime informazioni ci sarebbero state 5 persone. Dalle prime informazioni ci sarebbero almeno quattro persone morte. L’aereo, è precipitato all’interno dell’area pre-aeroportuale, nei pressi dell’aeroporto. In base alle prime ricostruzioni il velivolo era in fase di atterraggio.

I SOCCORSI - L'aereo, secondo quanto riferiscono all'Aeronautica Militare, è precipitato alle 14,10 subito dopo il decollo. L'impatto è avvenuto immediatamente fuori la zona aeroportuale. Il C130 della 46/a Brigata aerea di Pisa si è incendiato e le squadre di soccorso sono attualmente impegnate a spegnere le fiamme.



Per prima cosa condoglianze ai famigliari delle vittime, ai loro amici, parenti e colleghi.

Non c'è nulla da ridere: scommettiamo che questa notizia sarà presto riportata su alcuni siti spazzatura a noi ben noti?
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Sociable