venerdì 25 settembre 2009

Lupin III ed i terremoti.


Lo so.. "la notizia" è già stata riferita da Hanmar qui

http://i-deliri-di-hanmar.blogspot.com/2009/09/se-questa-e-ricerca.html
ma è troppo bella per non riportarla.

http://tinyurl.com/yeb23u3
2012coming ha detto...
Ho appena realizzato questo video che mostra un vecchio episodio del cartone animato Lupin 3° nel quale viene chiaramente esposto come generare artificialmente terremoti. Il titolo dell'episodio è appunto LA FABBRICA DEI TRREMOTI. ...che mondo di folli... http://www.youtube.com/watch?v=iM9dTehkNck&feature=channel_page








IL video segnalato nel post non è disponibile, ma grazie a la tigre della malora, alias ilpeyote cinofilo, abbiamo a disposizione il filmato e quindi possiamo verificare direttamente quanto detto da 2012coming e gustarci un bel cartone di Lupin II ambientato in Italia.

Direi che le fonti di informazione a cui si abbeverano le bestiaccie di Tanker Enemy non hanno limite.
Cartoni animati di Lupin III e dei Barbapapa, film di Steven Seagal e di Verdone, canzoni di Prince e di altri ancora... (adesso non ho tempo e voglia di cercare i link di queste chicche ma basta una veloce ricerca che si trovano i riferimenti, magari lo farò più tardi).

Se invece di passare il loro tempo sul web, o a guardar cartoni animati e filmettini provassero solo a leggere romanzi di Cussler, Buticchi, Robinson, Clancy, Rollins ecc... chissà quante scoperte potrebbero fare.....
...e noi quante risate !!!!

Fortuna che ci sono loro a tenerci allegri.

martedì 22 settembre 2009

Bottigliette altimetriche


Lo so, lo so, il titolo del post è un po' criptico, ma a poco a poco capirete tutto.

La fonte del buonumore è la solita, quel recinto di bestiacce allo stato brado chiamato (in italiano) "nemici delle cisterne".

Andiamo con ordine.










1) Il solerte e curioso Silent Bob ha un importante e fondamentale quesito da porre all'attenzione direi mondiale:

Silent Bob ha detto...
Salve, perdonate l'OT. Avevo letto un commento interessante ma non riesco a ritrovarlo, se non sbaglio di Tortorella (chiedo scusa se il nick e' errato): Diceva di usare le bottigliette d'acqua come altimetro artigianale. Visto che devo viaggiare in aereo prossimamente, potreste dirmi come funziona?? Grazie in anticipo!
Che SB sia o meno un c. d. "disinformatore", per dirla alla maniera d'o comandante clusò, al momento non è importante. La domanda posta, in apparenza, è pertinente (anche se OT, lo dice lui stesso): 'insomma, esiste un metodo per calcolare l'altitudine di un aereo da "passeggero"'? Peccato che su tantissimi voli (non ho dati) vi sia un 'canale' video che in diretta o quasi dica quali siano quota dell'aereo, velocità, faccia veder la rotta eccetera. Silent Bob ricorda che una sciroccata (come definirla, altrimenti?) Tortorella (in 'realtà' Trotterella) abbia parlato tempo addietro di un metodo empirico per stabilire la quota di un aereo. E chiede lumi.

2) A questo punto, direttamente da Sanremo, sede distaccata di Science, interviene fulmineo 'o comandante clusò a dirimere i dubbi di Silent Bob:

Straker ha detto...
Ciao Silent Bob, intanto puoi dare un'occhiata ad alcuni altimetri che potrebbero fare al caso tuo. http://www.pixmania.com/it/it/757276/art/oregon-scientific/altimetro-barometro-tasca.html http://cgi.ebay.it/Altimetro-da-polso-ALTA_W0QQitemZ280395257961QQcmdZViewItemQQptZTrekking?hash=item4148dc1869&_trksid=p3286.c0.m14 http://www.elettrocasariesi.com/shop/product.php?productid=5297
Bene. 'Risolto il problema' dice uno a prima vista. Una beata fava, invece. Essendo le cabine degli aerei pressurizzate 'come se si fosse a 2000/3000 metri' (semplificazione estrema, mi scuso con i tecnici del ramo) è IMPOSSIBILE determinare la quota di un aereo con un altimetro da polso o altro stando all'INTERNO dell'aereo stesso. Per non parlare della pressione - le due cose son connesse, aggiornamento ulteriore a cura della tigre della malora - eccetera. E, senza essere (ripeto) esperti, un minimo di logica e di senso critico sarebbero stati sufficienti per concludere: "con le minchiate basta, per oggi".

3) E invece si continua. L'intrepida Trotterella espone la sua teoria scientifica. Sembra un summit del(la) MENSA "dei poveri' - di spirito:

Trotterella ha detto...
Ciao Silent Bob. Il metodo della bottiglia d'acqua è molto artigianale e fornisce una misurazione relativa. Non so fra l'altro se gli altimetri digitali, all'interno di una cabina pressurizzata, funzionino correttamente, chiedo aiuto a Straker. Comunque la bottiglia di acqua semivuota, meglio se di quelle più morbide, si affloscia o si espande all'aumentare o diminuire della pressione. Quindi se viene aperta al massimo dell'altituide, richiusa e lasciata in modo che il tappo sfiati leggermente, una volta che l'aereo ridiscende, la bottiglia si contrae per la maggiore pressione esterna. Ovviamente questo metodo non da nessuna indicazione altimetrica assoluta, però è un buon strumento per capire se l'aereo è ridisceso, anche nel caso non dovessi percepirlo personalmente.
Trotterella cara, non va bene: se la pressione in aereo è 'standard' (altra esemplificazione) lo è sia per gli altimetri sia per la bottiglietta d'acqua. Chiedi aiuto, quindi al comandante clusò che, dopo aver sicuramente letto questo post http://snipurl.com/s1vmp su strakerenemy.blogspot.com e i relativi commenti ha capito d'aver scritto minchiate di magnitudo galattica. Ecco come se la cava il ragazzo:

Straker ha detto...
Ciao Michael, quando hai nuove informazioni, informaci. Silent Bob, considera che la cabina è pressurizzata, per cui l'altimetro ti segnalerà solo leggere variazioni di pressione quando sali e quando scendi ed in genere ti fornirà una quota media di 2000 metri, poiché le cabine dei velivoli realizzati in alluminio vengono tarate per quella pressione atmosferica.
Screenshot e articolo anche qui dall'amico eSSSe (strakerenemy.blogspot.com) http://snipurl.com/s1vmp
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Sociable