venerdì 2 ottobre 2009

Signore e Signori.... vi presento i Satelliti Chimici


Finalmente il salto di qualità è stato fatto.
Dopo i tankeroni che da anni, anzi decenni, spargono sostanze tossiche in giro per il mondo, da alcune settimane abbiamo anche i satelliti.

jinn 
22-09-2009, 13.11.08 

scie chimiche : ora usano i satelliti
Sabato scorso la NASA ha lanciato il primo satellite che diffonde scie
chimiche.

'Esperimento per il rilascio di un carico di aerosol' Charged Aerosol
Release Experiment ( CARE ), così si chiama il nuovo sistema di
distribuzione di scie chimiche.

Dal satellite sono stati rilasciati ben 100 kgr di ossido d'alluminio in
polvere finissima, all'altitudine di 280 km. La scia chimica ha prodotto una
spettacolare luminescenza nei cieli degli USA.
http://www.newscientist.com/article/...-of-space.html

Il motivo delle scie chimiche è che le polveri metalliche riflettono i raggi
dei radar: un fattore essenziale per le cartografie militari.



http://tinyurl.com/ye828n8










Il post fa riferimento ad un articolo pubblicato sul sito www . newscientist . com
http://tinyurl.com/lgbtnr

Nel pos ti jinn c'è un errore di base:
L'articolo da cui è stata tratta la notizia parla di un razzo (quello della foto) e non di un satellite,
"The experiment, which blasted off on a Black Brant XII suborbital sounding rocket" (cliccare sul link per vedere cos'è un Black Brant XII)

E poi ci sono un paio delle solite stronzate sciacomiche

Appena uno sciacomico legge la parola "Aerosol" va in fibrillazione.
Ecco che "Charged Aerosol Release Experiment ( CARE )" diventa nella loro immaginazione "il nuovo sistema di distribuzione di scie chimiche"

Lo scopo della missione ovviamente è quello di fare rilevazioni cartografiche militari.
"Il motivo delle scie chimiche è che le polveri metalliche riflettono i raggi
dei radar: un fattore essenziale per le cartografie militari."

Ma questi poveri militari... cartine e planimetrie esistono da secoli e loro non sono in grado di procurarsele?
Devono ricorrere ai metodi più assurdi per farsi una mappa del territori?

Hanno provato con le scie chimiche e non ci sono riusciti, adesso ci provano con le scie orbitali!!!
Quasi quasi compro un mappamondo in 3D, quello con i rilievi, e lo mando al Pentagono per Natale.
Mentre nell'articolo citato si parla di capire, cosa succede alle onde radio quando attraversano un'area densa di particelle "dusty plasma" (se ho toppato con l'inglese, correggetemi).
Cosa centrano i militari e la cartografia?

"Our primary science goal is to understand [how] radar [scatters] from a dusty plasma," says CARE's principal investigator, Paul Bernhardt of the Naval Research Laboratory in Washington, DC. "We want to understand what kind of information you get back when you send out radar pulses."

Su YT c'è un video in cui si "dovrebbe" (metto il condizionale perché non si sa mai..) mostrare il lancio del missile e la luminosità prodotta dal rilascio della polvere di alluminio.
http://www.youtube.com/watch?v=lb45uBaj2Mc

Un utente, Giovanni Cesaretti, del forum nntp però fa notare che "spettacolare luminescenza" che si è vista, e che alcuni hanno attribuito anche ad una cometa, forse è qualcosa di ancora diverso, e rimanda ad un articolo pubblicato dal Secolo XIX e presente nella rassegna stampa dell'Agenzia Spaziale Italiana
http://snipr.com/s0ox1

Non vi anticipo nulla per non togliervi il divertimento... leggete l'articolo!!!

Leggendo i commenti del post iniziale ovviamente poi saltano fuori le peggior cose complottiste, cose più o meno giò viste e riviste.
Pubblico però per il sommo divertimento  dei miei affezionati lettori (ma dove???) un commento del solito jinn

"nell'esperimento specifico non so, mi riferivo alle scie chimiche normali
fatte a poche 100aia di m dal suolo: mandando un fascio di onde EM queste si
riflettono al suolo e sulla scia, un ricevitore e un computer poi traduce
l'immagine radar in ricostruzione cartografica.

Cmq l'esperimento fatto col missile è molto strano : milioni di dollari
spesi per spargere un po di polvere d'alluminio nell'alta atmosfera? Se ad
esempio fosse stata polvere di cobalto radioattivo sparsa sulla Cina, allora
credo che con un solo missile gli USA avrebbero risolto per sempre la
concorrenza dei cinesi."

6 commenti:

  1. Uff... ma cosi anticipi il duo sanremese, non c'è nemmeno + il divertimento a sbufalare i loro articoli :(((

    RispondiElimina
  2. OT ... oggi nè ho scoperta una nuova ... il "salto quantico evolutivo" ... mi arrendo!

    RispondiElimina
  3. Wow addirittura 100 kg di polvere di alluminio nell spazio... allora l'officina sotto casa che produce infissi in alluminio la devo denunciare per genocidio?

    RispondiElimina
  4. Scusate eh, ma le mappe, da quando hanno inventato gli aerei (le mongolfiere, i dirigibili), e la fotografia, si fanno con l'aerofotogrammetria..

    E Rosarione dovrebbe saperlo, visto che pare che sia Geometra.

    E da quando ci sono i satelliti si fa ancora prima (Google Maps?), non vedo perchè usare un radar DA TERRA quando lo puoi montare un un aereo!!

    RispondiElimina
  5. @gnomettosamuele
    come minimo, in proporzione quelli diffondono almeno 100 volte tanto di polvere di alluminio!
    fanno proprio pena, certi personaggi (ehm, forse chiamarli personaggi e' un po' troppo!)
    p.s. captcha "rinso"..
    se cambiamo una lettera.....

    RispondiElimina
  6. mousse:perchè usare un radar DA TERRA quando lo puoi montare un un aereo!!

    Gli aerei non sono più disponibili, sono tutti a sciare.

    Ciao
    ValterVB

    RispondiElimina

E' attivata la moderazione su tutti i post più vecchi di 14 giorni.
Non c'è nessun fine censorio nel fare ciò.
Dato che il tempo è quello che è, richiederebbe troppa fatica e tempo controllare in tempi brevi cosa viene pubblicato anche sugli articoli meno recenti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Sociable